venerdì 8 giugno 2012

Susanna sotto le gocce + Anniversario

1° tiro di Susanna

Giancarlo all'uscita del traverso che porta su  Anniversario

5° tiro di Anniversario
Medale
Parete S


Il programma di sabato scorso era di recarsi allo Zuccone Campelli. Poi, come al solito, il tempo peggiora e banchi di nuvole nere addensatisi sulle montagne sorvegliano arcigni il nostro ritrovo a Lecco. E' così che Gianni e Matteo vincono le nostre resistenze e la meta diventa nientemeno che il Medale. Ora, andare in Medale a giugno è dichiaratamente folle, vista l'esposizione sud e la bassa quota, ma sabato il sole si è visto poco e, se non fosse stato per l'afa, il clima sarebbe stato anche piacevole. Solo una cordata sulla Cassin ci fa compagnia.
Decisa la meta, il secondo problema diventa scegliere una via che nessuno abbia già fatto; problema difficile in Medale, se come me non si arrampica ad un "livello" decente. Alla fine si opta per Anniversario, che il sottoscritto aveva fatto un paio d'anni fa; per variare il programma, io e Giancarlo faremo Susanna sotto le gocce e ci raccorderemo ad Anniversario al quarto tiro. Si tratta di uno dei concatenamenti "classici" del Medale, e forse il più facile.
Schizzi, relazioni e quant'altro sono facilmente reperibili ad es. su Larioclimb, ed è inutile replicarli qui; aggiungo solo un paio di commenti: la chiodatura è buona su entrambe le vie, con qualche passo obbligato in più e una gradazione un poco più severa su Susanna; in ogni caso, non siamo in falesia e qualche friend può tornare utile. Inoltre, sul 6° tiro di Anniversario un fittone è inutilizzabile, forse per una caduta sassi; se non vi fidate, un Camalot 0.3 entra perfettamente nella fessura!
A fine via, decisamente assetati, aperitivo a Lecco guidati dall'esperto Gianni. Qualche giorno dopo, qualcuno troverà piccole bollicine della famigerata edera velenosa. Niente di grave, per fortuna; che la via fosse un po' erbosa in questa stagione ce n'eravamo accorti...

Nota: ripetuta Anniversario a febbraio 2015 e trovata veramente, veramente unta!!

Nessun commento:

Posta un commento