mercoledì 11 maggio 2016

Pilastro Massud

Alla partenza del 1° tiro.
Ale sul 3° tiro.
Ancora lui sul 4° tiro.
Paolo sul 5° tiro.
Paolo sul 6° tiro.
Piccolo Dain - Valle del Sarca
Parete SE


Parcheggio del "bar delle placche", h 8:30:
– Ma non hai portato la corda?
– No... non le avete voi?
– Sì, ma una sola...
Questo dialogo dà il tono alla giornata: dopo qualche telefonata a vuoto, rispediamo il "trentino" a casa a prendere la corda negletta e io mi godo un'oretta addizionale per smaltire i postumi della festa di compleanno della sera prima, dicendomi che era un pezzo che non mi capitava qualcosa di simile. Salta così Autobahn, il progetto originale, e ci tocca ripiegare su qualcosa di rapido.

Attacco del sentiero del Dain, h 9:30 circa:
– Ma qui dice di andare a sinistra e poi deviare a destra...
– Ma no, è di qui. La conosco la ferrata, l'ho fatta anni fa...
– Ma...
Su e giù per il sentiero di attacco della ferrata, tentando di scrutare la parete per individuare l'attacco della via, continuo a dirmi che posso vantare dei compagni di cordata decisamente peculiari! Oppure che è un segno del destino cui vale la pena rassegnarsi.

Io, in cima alla via, h 14 circa:
– Se me ne combinate ancora una nella discesa, vi... (censura)
Accesso: dal sentiero dietro il parcheggio del bocciodromo si dovrebbe andare a sinistra per poi deviare a destra. Noi abbiamo seguito le indicazioni per la ferrata Pisetta e seguire il sentiero che sale nel bosco. Poco prima di uscire allo scoperto su una zona di sassi, si nota una traccia sulla sinistra. La si segue e si prende poco dopo un'altra traccia che sale sulla destra verso la parete. Si supera un tratto di corde fisse e si costeggia la parete verso sinistra fino al diedro di attacco (scritta alla base).
Relazione: bella via che risale il pilastro per placche e diedri, ben protetta a fix. La roccia è buona, con qualche tratto da verificare e alcuni passaggi un po' erbosi. Nel complesso, una via divertente e raccomandabile. Contare tre orette circa.
1° tiro: salire il diedrino e proseguire in obliquo verso destra (chiodatura un po' lunghetta) fino ad una cengia. Qui la via va a destra a superare una placchetta, ma dopo quello che era successo non potevo non combinarne una anch'io e così mi sono fatto ingannare da un fix sulla sinistra, l'ho raggiunto e ho dovuto poi risalire un canale erboso di III a destra per giungere alla sosta; soluzione più facile, ma non raccomandabile! 35m, 5c, 6b (dovrebbe essere il grado della placca); sette fix (di più se seguite il percorso giusto!). Sosta su due fix con cordone e maglia-rapida.
2° tiro: a destra per cengia fino ad un diedro fessurato che si sale in obliquo a sinistra e che conduce alla sosta sopra un pulpitino. 30m, I, 5b; tre fix e un cordone su sasso incastrato. Sosta su tre fix.
3° tiro: primi metri impegnativi in traverso a destra, poi si risale ad una terrazza e si prosegue per una fessura e un diedro che porta verso destra alla sosta. 40m, 6b+, 6b, 5a; nove fix, due cordoni su albero. Sosta su due fix. Tiro molto bello con qualche presa un po' unta.
4° tiro: si risale il diedro di rocce a tratti dall'apparenza dubbia fino ad una terrazza di sosta; conviene proseguire ancora per diedro, concatenando i due tiri brevi. 30m, 6a; undici fix, una sosta intermedia, un chiodo.
5° tiro: a sinistra della sosta a risalire un pilastrino da cui si prende una bella lama verso destra che conduce ad uno spigolino. Passo delicato in placca (spostarsi bene col piede a destra) e prosieguo facile fino alla sosta. 35m, 5c, 6b, 4a; nove fix. Sosta su due fix con cordone.
6° tiro: muretto con spostamento delicato a sinistra seguito da camino (meglio starne all'esterno). Si può saltare la sosta (allungare il rinvio!) e continuare per una lama e un diedro: tiro decisamente vario. 40m, 6b, 5c; diciassette fix, una sosta intermedia. Sosta sui cavi della via ferrata.
Discesa: seguire la ferrata (esposta!) verso destra. Prima dell'ultimo salto c'è un bivio dove conviene tenere la sinistra. Giunti sul sentiero, lo si segue in discesa tornando sul percorso da noi utilizzato per l'approccio. 

Nessun commento:

Posta un commento